Newsletter:
Cerca nel sito:
Home Page i nostri autori catalogo tavole da trattati antichi notizie novità email Home Page Home Page

Notizie

« 1 2 3 4 5 6 7 [8] 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 »
1/12/2010 -
MIMAR SINAN INCONTRA PALLADIO

Mostra organizzata dalla Mimar Sinan Fine Arts University di Istanbule dal Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza.Istanbul, Tophane-i Amire 29 Novembre - 31 Dicembre 2010,iniziativa nell'ambito di ISTANBUL CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA 2010 L'anno di Istanbul capitale culturale europea si chiude con una mostra di architettura dal titolo evocativo: Mimar Sinan incontra Palladio a Istanbul. La mostra mette in scena il dialogo a distanza fra i due massimi architetti del mondo ottomano e occidentale del Rinascimento. Mimar Sinan (1490-1588) è il grande progettista turco che realizzò quasi cinquecento edifici, fra grandi moschee, palazzi, terme, ponti. Andrea Palladio (1508-1580) è forse l'architetto più famoso di ogni tempo. Molto più di quanto ci appaia evidente oggi, Venezia e Istanbul erano due potenze gemelle che si contendevano costantemente il dominio del Mediterraneo. Palladio e Sinan non si conobbero mai personalmente, ma avevano un amico in comune, Marcantonio Barbaro, il committente della villa e del tempietto di Maser, che dal 1568 al 1574 è ambasciatore veneziano a Istanbul, è amico di Sinan e visita spesso i suoi cantieri. Tramite Barbaro fra i due architetti si istaura un dialogo a distanza, con scambi da entrambe le parti. Dopo l'uscita dei Quattro Libri di Palladio (1570), alcune moschee di Sinan cominciano a mostrare elementi sorprendentemente simili a facciate di ville pubblicate nel trattato. Del resto, chiunque guardi il retro della chiesa del Redentore di Venezia, realizzata da Palladio a partire dal 1576, non può non riconoscere nei due campanili cilindrici con copertura conica due minareti, e come tali dovevano essere visti dalla residenza degli ambasciatori ottomani, che si trovava in palazzo Mocenigo poco lontano […].www.cisapalladio.org




1/12/2010 -
CER MAGAZINE INTERNATIONAL

L'intervista a Michele Franzina dello studio Franzina Partners architettura, delinea le tendenze dei sanitari, delle piastrelle di ceramica attraverso Trend Town Trip, parla con il distributore francese Pavan, premiato a Cersaie 2010 con il Confindustria Ceramica Distributor Award, oltre a descrivere i più recenti progetti realizzati mediante l’impiego di materiale ceramico italiano. Sono questi alcuni dei contenuti della versione francese del numero 26 di Cer Magazine International, spedito in questi giorni. La rivista, che illustra i più importanti progetti realizzati con ceramica italiana nel mondo, compare già da due mesi tra le applicazioni App Store per iPad, all’interno della categoria News, nella sezione Architettura e Design.




22/11/2010 -
SUCCEDE A CANTU'

Il Comune di Cantù in stretta collaborazione con la “Associazione per il Museo di Cantù - Centro di documentazione per l’artigianato e le arti industriali”, Confartigianato - delegazione di Como, Camera di Commercio di Como e Cassa Rurale e Artigiana di Cantù, presenta a partire dal 3 dicembre, nei suggestivi spazi della ex basilica di S. Ambrogio a Cantù la mostra ECCELLENZE DI DESIGN destinata a ribadire come Cantù ed il suo territorio siano stati alle origini del design, visto che le prime collaborazioni tra artigiani del mobile e architetti risalgono ai primi anni del ‘900. La presenza di mobili disegnati da Franco Albini, Carlo Enrico Rava, Antonio Scoccimarro, Paolo Buffa, Guglielmo Ulrich, Gio Ponti, Carlo De Carli, Ico Parisi, Werner Blaser, Eero Aarnio, Ilmari Tapiovaara, Sven Staaf, Aldo Rossi, Ettore Sottsass, Umberto Riva, Raffaella Crespi, Afra e Tobia Scarpa, Bruno Munari, Pininfarina Extra, Franco Purini e altri ancora, rappresentano una testimonianza colta, inedita e articolata, anche se non esaustiva, di un percorso storico della evoluzione del design del mobile. Le immagini dei pezzi in mostra sono scaricabili in alta risoluzione dal sito www.uessearte.it




11/11/2010 -
LUMINARIA

Il gruppo inglese "Architects of the Air" gira il mondo creando con strutture provvisorie e giochi di luce i temi dominanti della storia delle forme.Architetture islamiche,solidi di Archimede e gotico fiammeggiante si ritrovano in un unico grande monumento di luce e colori.I LUMINARIA sono progettati dal fondatore del gruppo Alan Parkinson che ha iniziato a sperimentare strutture pneumatiche negli anni '80.La plastica di cui sono fatte è prodotta esclusivamente per Architects on Air.Ogni realizzazione è progettata singolarmente e la differenza sta nelle coperture e nella disposizione delle gallerie di collegamento tra un ambiente e l'altro. Si tratta di 20 elementi che sono assemblati insieme ed occupano un'area di 1000 metri quadrati.Facili da montare in circa cinque ore vengono ancorati al suolo,gonfiati ed illuminati. Per il 2011 Architects of Air hanno realizzato 4 luminaria – Mirazozo, Amococo, Levity III and Levity II.Mirazozo è già in viaggio per l'Australia. Architects of Air, Oldknows Factory, Egerton Street, Nottingham, NG3 4GQ, UK Architects of Air - tel: +44 115 941 3709




11/11/2010 -
CORSO BASE DI PROMO_LEGNO

Nuova edizione del corso base promo_legno a Bari Giovedì 25 e venerdì 26 novembre 2010 si terrà a Bari, presso l’Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci, il “Corso sull’uso del legno nelle costruzioni” organizzato da promo_legno e dedicato a ingegneri, architetti e progettisti interessati a scoprire le meravigliose potenzialità di questo meraviglioso materiale naturale.Il Corso è organizzato in collaborazione con le Università di Graz (Austria) e Trento e si articola su due giornate, per 16 ore complessive di lezione, tenute da docenti altamente qualificati (Prof. Ing. Andrea Bernasconi, Prof. Ing. Maurizio Piazza, Ing. Gűnther Gantioler, Ing. Roberto Tomasi).La quota di iscrizione è di 300 Euro (Iva esclusa). Per informazioni ed iscrizioni: www.promolegno.com.




10/11/2010 -
MASTER IN RESTAURO ARCHITETTONICO

Segnaliamo la scadenza del 30 novembre 2010 per la presentazione della domanda di ammissione al Master in Restauro architettonico e recupero della bellezza dei centri storici e la possibilità di usufruire di 1 borsa di studio del valore pari alla quota d'iscrizione. Direttore Professor Paolo Marconi,coordinatore Professoressa Elisabeta Pallottino. Per iscrizioni ed informazioni Segreteria Eugenia Scrocca DIPSA,Piazza della Repubblica 100185 Roma tel.06 57332949 scocca@uniroma3.it




8/11/2010 -
PRESENTAZIONI ALL'ACCADEMIA DI SAN LUCA A ROMA

Venerdì 12 Novembre alle 17,30 nella bellissima sede dell'Accademia,in piazza dell'Accademia di San Luca 77 saranno presentati i risultati del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il 2010 promosso dalla Fondazione Benetton ed il numero speciale di "Archeologia Viva" dedicato a Dura Europos,grande sito archeologico in Siria.Ne parleranno il coordinatore della Giuria del Premio Carlo Scarpa,il direttore di Archeologia Viva Piero Pruneti ed il Professor Maria Manieri Elia.Parteciperanno Marco Tamaro,diirettore della Fondazione Benetton e Hasan Khaddour,Ambasciatore della Repubblica di Siria.




16/7/2010 -
ENZO MARI A BOLOGNA PER IL CERSAIE

L’appuntamento con Enzo Mari è per giovedì 30 settembre alle 9:30, alla Galleria dell’Architettura, nell’ambito del ciclo di incontri “Costruire, Abitare, Pensare” organizzati dal CERSAIE. Di scena, una lezione “al contrario”, dove saranno gli allievi – giovani designer e progettisti – a interrogare il maestro su quella che, con l’andare del tempo, si è trasformata da professione a vera e propria filosofia concettuale, dove il design viene ad acquistare un ruolo di prim’ordine nella vita quotidiana, e il designer può – e deve – essere allo stesso tempo artista, progettista, partner nei processi industriali. Ampio spazio trova nella “poetica” di Mari proprio il concetto di partnership, che coinvolge appunto lo stesso fruitore del prodotto nella costruzione del significato dell’opera. Una sorta di “semiologia del design” che ha portato Mari a criticare ferocemente, già dalla fine degli anni Sessanta, quel filone di pensiero che attribuisce ai designer il ruolo di semplici interpreti di tendenze: necessario, secondo Mari, è tornare a quella sorta di “tensione utopizzante delle origini” in cui il “senso etico” viene ad essere parte integrante di ogni progetto.




13/7/2010 -
MORTE DI CARLO AYMONINO

Dedalo ricorda con stima l'uomo colto e gentile,l'unico architetto ad avere lavorato sul Campidoglio dopo Michelangelo.




13/7/2010 -
LIBRERIA KOOB

Per i visitatori romani segnaliamo la Libreria Koob via Luigi Poletti 2, Roma T. 06.45425109 F. 06.455554487www.koob.it. La libreria piace a Dedalo che ne apprezza le molteplici attività di contorno e,nel contempo,l'atmosfera non supponente,merce rara.




i nostri autori catalogo tavole da trattati antichi notizie novità Home Page
created & hosted by MONDOWEB