Cerca nel sito:
Newsletter:
 
[1] · 2 · 3 · 4 »
LA GARBATELLA A ROMA.Architettura e regionalismo
Francesca Romana Stabile
Ordina pubblicazione Undici anni dopo la nostra pubblicazione del primo studio di Romana Stabile sul quartiere Garbatella,l'autrice torna nuovamente a rileggere il quartiere con apparati iconografici e bibliografici tanto ricchi da essere , essi stessi ,un utile strumento di ricerca per lo studio della città di Roma agli inizi del Novecento. La borgata-giardino,infatti, realizzata nel corso del decennio 1920-1930 costituisce uno degli esempi più rappresentativi della ricerca e delle realizzazioni dell'Istituto Case Popolari di Roma i cui complessi residenziali,sorti nella prima fascia periferica della Capitale,sono stati un campo di sperimentazione per la cultura architettonica degli anni Venti. Prefazione di Paolo Marconi.

Pag.263,203 illustr.b/n ,ISNB 978 88 95913 41 4
Prezzo: € 30,00  Dettagli |  ORDINA 
FIGURA,SFONDO,SCHEMI CONFIGURAZIONALI.due saggi sull'architettura di Costantino Dardi
Bilò Federico
Ordina pubblicazione Questo libro raccoglie due testi su Costantino Dardi. Il primo "Dalla figura allo sfondo. Considerazioni sulla costruzione planimetrica" esamina i progetti che pongono la questione del disegno degli spazi aperti lavorando sul tema dell'intersezione tra paesaggio e linguaggio dell'architettura. Il secondo saggio "La scelta configurazionale: Costantino Dardi, Semplice Lineare Complesso, cerca di mettere a fuoco la nozione cardine della metodologia compositiva di Dardi e cioè la configurazione, analizzando il rapporto tra i fondamenti teorici del progetto e la sua pratica

Pagine 82, numerose illustrazioni in b/n, formato 12x17, ISBN 978 88 95913-40-7
Prezzo: € 12,00  Dettagli |  ORDINA 
LE TERME DEI ROMANI disegnate da Andrea Palladio e date in luce da R.Conte di Burlington e ripubblicate da Ottavio Bertotti Scamozzi
Bertotti Scamozzi O.
Ordina pubblicazione Dopo il gran successo di "Le Fabbriche e i Disegni di Andrea Palladio"pubblicato nel 1783 Bertotti Scamozzi intraprese la riedizione dei disegni palladiani delle Terme romane,per completare la sua straordinaria opera grafica su Andrea Palladio. I disegni erano stati già pubblicati nel 1730 a Londra da Lord Burlington che li aveva acquistati nella villa di Maser costruita da Palladio per Daniele Barbaro. Le riedizione di Bertotti Scamozzi, fu pubblicata nel 1785 a Vicenza e fu molto importante per la le indagini di storici e di archeologi di queste magnifiche strutture.

Formato 21x28,7,brossura pag.96,15 tavole b/n più 1 tavola fuori testo colori,ISBN 9788895913315
Prezzo: € 40,00   Dettagli |  ORDINA 
LE FABBRICHE E I DISEGNI DI ANDREA PALLADIO raccolte e illustrate da Ottavio Bertotti Scamozzi. Tomo III Chiese di Venezia. Altre Fabbriche. Fabbriche ineseguite. Il Ponte di Bassano. Progetti di Ponti
Bertotti Scamozzi O.
Ordina pubblicazione Con il volume III (IV nell’edizione originale) Bertotticonclude il gran lavoro di restituzione dell’opera di Andrea Palladio. In esso illustra non solo le due magnifiche chiese di San Giorgio Maggiore e del Redentore ma anche altre minori ed il bellissimo tempietto nella Villa Barbaro a Maser. Inoltre troviamo progetti di ponti di legno (quello di Bassano, unico realizzato) e progetti di ponti in pietra tra i quali il fantasioso e monumentale ponte a Rialto.

Formato 21x 28,7,brossura,164 pagine,54 ill.b/n 6 pagine allegati,54 ill.b/n,ISBN
Prezzo: € 40,00   Dettagli |  ORDINA 
LE FABBRICHE E I DISEGNI DI ANDREA PALLADIO raccolte e illustrate da Ottavio Bertotti Scamozzi. Tomo II. Le Ville ed altre Fabbriche di campagna
Bertotti Scamozzi O.
Ordina pubblicazione Il nome di Palladio è associato in tutto il mondo alle sue splendide soluzioni per le ville venete nelle quali egli associa la funzionalità dell’edificio agricolo al decoro di una residenza patrizia. La nostra edizione riunisce in un unico volume i due della prima edizione dedicati alle “Fabbriche di campagna”. A seguito della prefazione del I volume,dove Bertotti Scamozzi illustra la struttura generale della sua opera ,anche nella introduzione del volume II analizza le”Fabbriche……” : caratteri distributivi,elementi architettonici , ordini e le regole di progettazione architettonica di Andrea Palladio. Attraverso l’esame della simmetria,dei prospetti ,la continuità degli spazi interni,delle proporzioni armoniche (musicali) ed il rapporto della soluzione architettonica con il paesaggio,Bertotti arriva a definire che la caratteristica principale dell’architettura di Palladio è l’armonia.

Formato 21x29,7,brossura,304 pag.30 pag.allegati 103 ill.b/n,ISBN 97 88 95913 34 68 0
Prezzo: € 48,00  Dettagli |  ORDINA 
LE FABBRICHE E I DISEGNI DI ANDREA PALLADIO raccolte e illustrate da Ottavio Bertotti Scamozzi. Tomo I. Teatro, Basilica, Palazzi ed altre fabbriche in Vicenza.
Bertotti Scamozzi O.
Ordina pubblicazione ll primo volume comprende le Fabbriche di Vicenza e nella prefazione e nei testi che accompagnano i rilievi delle singole Fabbriche, OttavioBertotti Scamozzi presenta tutto il percorso compiuto perché “venissero compilate tutte le invenzioni di Andrea Palladio in un sol corpo… delineate e incise con accuratezza… con una discreta critica e con qualche considerazione sul metodo professato dal Palladio”. L’Autore, quindi, cerca di definire le caratteristiche principali dell’architettura di Andrea Palladio, tenendo conto delle “numerose e gravi alterazioni… tra le fabbriche eseguite e i disegni che ne ha pubblicato nel suo Trattato il Palladio…

Formato 21x29,7,brossura,232 pagine,30 pagine allegati 50 ill.b/n,ISBN 978 88 95913 33 9
Prezzo: € 44,00  Dettagli |  ORDINA 
IL DISEGNO LINEARE. Corso pratico per artisti e industriali
Schreiber G.
Ordina pubblicazione Nella nostra serie “Memoria e Cultura” si inserisce bene la ristampa di un notissimo testo scolastico pubblicato la prima volta nel 1872 nel pieno della diatriba sulla formazione didattica dell’architetto e dell’ingegnere civile. Il testo ebbe molto successo ed è tuttora ricercato dai cultori della materia. L’autore ,professore di matematica alla Scuola Politecnica di .Karlsruhe e poi preside delle scuole professionali del Gran Ducato di Baden,fondò nella prima metà del secolo XIX,la prima scuola di disegno industriale d’Europa.

Collana "Memoria & Cultura" 248 pag.formato 17x 24,bros.tutto ill.b/n,ISBN 978-88-959-13-38-4
Prezzo: € 12,00  Dettagli |  ORDINA 
L'ARCHITETTURA TRA INTERPRETAZIONE E PROGETTO
Bilò Massimo
Ordina pubblicazione Questo piccolo ma densissimo" breviario " condensa la lunga esperienza intellettuale dell'autore come progettista e come docente; esperienza intellettuale vera perchè derivata dal fare e dall'incessante curiosità del sapere , come testimonia l'ampia,pertinente ed utilissima, bibliografia. Il libro è dedicato agli studiosi della materia e ci piace citare la frase "Fare,saper fare e far sapere" frase certamente un pò abusata ma, in questo caso,molto adatta. Il testo è di agevole lettura e appare particolarmente utile a quanti sono impegnati, nei molteplici e diversi ruoli, dentro l’università; in particolare esso vuol essere un promemoria ragionato per studenti e dottorandi.

227 pag.formato 11 x 18,bros.,ISBN 978 88 95913 37 7
Prezzo: € 12  Dettagli |  ORDINA 
LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO
Costanzi Fantini E.
Ordina pubblicazione Questo libro deriva dall'esperienza diretta dell'Autore nell'ambito della gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro destinati ad uffici della Pubblica Amministrazione. Fornisce le linee di indirizzo e le procedure per la redazione dei Documenti della Sicurezza prescritti dal D.Legislativo numero 81 /2008 nonchè i Documenti-tipo quale utile riferimento da adattare alle realtà specifiche. La Parte I tratta del Documento Unico di Valutazione dai Rischi di Interferenza ( DVR) sia nella fase di affidamento che in fase di esecuzione del contratto mentre la Parte II tratta del Documento Unico di Valutazione dei Rischi di Interferenza (DUVRI) sia nella fase di affidamento che durante l'esecuzione del contratto. La Parte III,infine,tratta le sicurezza nei cantieri temporanei o mobili sia quelli dove è prevista una sola Impresa Esecutrice che quelli dove le Imprese sono più di una.

298 pag.formato 21 x 29,30,bros.tabelle e grafici,ISBN 978 88 95913 36 0
Prezzo: € 24,00  Dettagli |  ORDINA 
LA STRATEGIA DELL'ACQUA TRA TARDO-ANTICO E MEDIOEVO.Il caso Campania.
Genovese L.
Ordina pubblicazione A seguito del tramonto dell'impero romano d'Occidente, la difesa del territorio dalle invasioni barbariche fu affidata a castra,oppida e città fortificate. Ogni postazione doveva ,quindi,essere autosufficiente e ,nel costruire questi presidi, particolare attenzione fu posta all'approvvigionamento idrico indispensabile sia in pace che in guerra. In questo volume troviamo una accurata analisi di scritti storici e di trattatistiche di argomento militare che permette di individuare i sistemi costruttivi e le tecniche idriche. Il raffronto dei dati con le tradizioni locali e con contesti euromediterranei ha fatto individuare la Campania come punto di diffusione di tecniche e soluzioni. Questo studio è stato condotto nell'ambito del progetto europeo"Water Shapes.Meanings,uses and the architectural works of the most precious gift" coordinato dal CNR- Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali di Roma


Prezzo: € 16,00 ISBN 978 88 95913 35 3 Pag.139 ill.b/93 brossura   Dettagli |  ORDINA 
 
« 1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 · 10 · 11 · 12 · 13 · 14 · 15 · 16 · 17 · 18 · 19 · 20 · 21 · 22 · 23 · 24 · 25 · 26 · 27 · 28 · 29 · 30 · 31 · 32 · [33] · 34 »
22/6/2007 -
La Quinta facciata tra cielo e terra

Nelle città contemporanee i tetti sono divenuti oramai quasi più visibili dei prospetti principali delle costruzioni. L’Architettura - sia sacra che profana - pare iniziare quindi la sua progettazione a partire dall’alto delle coperture, che spesso diventano il lato più significativo degli edifici. Alcuni esempi esplicano la nuova tendenza: la chiesa di “Cristo Speranza del mondo”, progettata dall’Architetto Heinz Tesar a Vienna, possiede il tetto come “facciata” più espressiva da cui si evince il suo carattere di edificio religioso; la chiesa madrilena di Andrés Perea Ortega rispecchia il medesimo criterio, rivelando la sua pianta caratteristica solo dalle alte prospettive. Se in passato il progetto di un edificio sacro si sviluppava a partire dalla facciata d’ingresso, quasi come araldo da parata, oggi la nuova tendenza crea edifici che ne evidenzino il carattere significativo; chi non ricorda la celebre costruzione di Giovanni Michelucci che svetta dall’Autostrada presentandosi come organismo totalmente caratterizzato da qualunque lato la si guardi?
22/6/2007 -
Il Porto di Amburgo si converte alla musica con la nuova Elphilarmonie

Un progetto dello studio svizzero Herzog & De Meuron riqualifica il Kaispeicher, il più importante e massiccio deposito in disuso nel porto di Amburgo. Presentandosi già come simbolo della riconversione produttiva e del più importante intervento europeo di waterfront, il piano prevede di “appoggiare” letteralmente all’antico edificio industriale dalla caratteristica forma triangolare un’avvenieristica sala per concerti - l“Elphilarmonie” - in vetro e acciaio. La costruzione, alta 110 metri, presenta la parte superiore ondulata, a simulare le onde del mare in cui si specchia. La cerimonia di posa della prima pietra risale allo scorso aprile 2007, l’inaugurazione è prevista per il 2010. Secondo l’Assessore Karin von Welk, oltre ad essere un’attrazione culturale, “Sarà il simbolo di Amburgo del XXI secolo”.
22/6/2007 -
Pechino commissiona a Napoli la riconversione dell’acciaieria di Shinjingshan

Parla napoletano il progetto che prevede la riqualificazione, in vista delle Olimpiadi del 2008, dell’ex distretto siderurgico cinese di Shinjingshan: un progetto commissionato da Pechino alla “Città della Scienza” di Napoli per 1 milione di Euro. L’acciaieria più grande della capitale, si trasformerà in un polo turistico, culturale e commerciale grazie ad accordi con enti, aziende e università campane. Un particolare legame, questo, instaurato già durante il Millennium Center di Pechino la Settimana della scienza della Campania (16-23 maggio 2007), dove centri di ricerca e imprese (ca. 30) si sono incontrate con partner cinesi per scambiare informazioni e potenziali progetti.
21/6/2007 -
Un occhio da “Grande Fratello” documenterà le fasi di lavorazione dei Nuovi Uffizi

In una città storica come Firenze dove ogni minimo spostamento crea necessariamente critiche, la soprintendente Paola Grifoni risponde con il web per “dare conto dei criteri progettuali […] e documentarne le varie fasi”. Frutto di un accordo tra Comune di Firenze e lo sponsor Benetton, un sistema di telecamere permetterà di visionare in tempo reale all’indirizzo: www.nuoviuffizi.it i 6 cantieri verticali per triplicare gli spazi del Museo sull’Arno. Il Progetto conterrà la nuova uscita, ideata dall’Architetto nipponico Arata Isozaki per la Loggia di Piazza del Grano, e i collegamenti verticali per regolare i flussi di visitatori dello Studio Sinter e Chimenti.
21/6/2007 -
L’Urbanistica cinese in Mostra a Mendrisio

La Galleria dell’Accademia d’Architettura (Palazzo Canavée) di Mendrisio ospita fino al 29 giugno 2007 la Mostra “China Beijing, Shanghai, Nanjing. Three Chinese Venues” che conclude il ciclo sulle metropoli del mondo emergente. L’Urbanistica è affrontata secondo tre fili conduttori: storia, complessità e vita corrente degli abitanti. E’ inoltre prevista una sezione sui progetti urbani contemporanei radicali ed efficienti, che ribadiscono l’attenzione costante della cultura cinese verso infrastrutture, sistemi urbani, edifici pubblici e complessi residenziali.
21/6/2007 -
Concluso il Festival del Manovale a Calvisano

A Calvisano (provincia di Brescia) si è appena conclusa la II edizione del Festival del Manovale realizzato grazie al supporto di 29 aziende. Un appuntamento importante per i professionisti del settore edile in cui muratori, carpentieri, geometri, ingegneri, tecnici e aziende s’incontrano per confrontarsi e conoscersi.
21/6/2007 -
Rovigo ospita la Mostra“Bob 361 Architects”

La Galleria Progettocontemporaneo ( www.progettocontemporaneo.it ), realizzata nell’azienda di produzione General membrane di Ceggia, propone fino al 19 giugno 2007 a Rovigo, nell’ex chiesa di San Michele (Corso del Popolo, 234) “Bob 361 Architects”. L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’Ordine degli Architetti Ppc di Rovigo, dal Comune di Rovigo e dall’Associazione piccole e medie industrie, nell’ambito del progetto Esc, Itinerari d’Arte e Architettura contemporanea, per riflettere sullo stato del territorio compromesso da una produzione edilizia che scivola sempre più verso povertà formale e pochezza dei contenuti.
21/6/2007 -
Alla Triennale due mostre: “Leonidov” e “Fabrica”

La Triennale ospita fino all’8 luglio 2007, nell’ambito della IV Edizione della Festa per l’Architettura, la Mostra “Una Città possibile. Architetture di Ivan Leonidov”. La Rassegna propone la contestualizzazione dell’Architetto nella Mosca anni ’20 e nella città attuale; lo studio delle forme della sua architettura in rapporto all’evoluzione del paesaggio urbano; l’analisi dei suoi progetti attraverso modelli plastici. L’altra Esposizione ospitata fino al 15 luglio 2007 alla Triennale è “Fabrica: les yeux ouverts”; Mostra a cura di Marie Laure Jousset, organizzata dal Centre Pompidou di Parigi nell’ottobre 2006, che ripropone i lavoro di Fabrica , Istituzione nata nel 1994 su iniziativa di Luciano Benetton e Oliviero Toscani.
21/6/2007 -
Balmond apre a Copenhagen “The Boundaries of Architecture I”

Il Museo Lousiana di Copenhagen apre una Rassegna triennale sulle nuove tendenze dell’architettura contemporanea con una Mostra dedicata all’opera dell’Ingegnere Cecil Balmond dal titolo “The Boundaries of Architecture I” (dal 15 giugno al 21 ottobre 2007). Oltre a dirigere ca. 2000 strutturisti dello studio internazionale Arup e ad avervi fondato l’Advanced Geometry Unit, avanzato laboratorio di ricerca sulle tecnologie del costruire, Balmond è definito il “ghost-designer” di molti progetti, presenti e futuri, appartenenti a prestigiose firme internazionali. Per l’Ingegnere, “Il futuro dell’architettura non vedrà più singoli autori” perché “Il progetto complesso si basa sulla collaborazione di ingegneri, paesaggisti, green architects e altri specialisti che compongono l’idea di formare un team”. Un’affermazione, che chiarisce ancor più la scelta compiuta dai curatori della Rassegna di aprire con Balmond il primo appuntamento sulle nuove tendenze dell’architettura odierna.
21/6/2007 -
Porta Nuova: il nuovo volto di Milano

Venticinque Architetti di fama internazionale, venti proprietari, 260 mila metri quadrati da progettare per riqualificare ed unire tre aree cittadine (Garibaldi-Repubblica, Varesine, Isola) del Capoluogo lombardo. Milano come New York, dunque: grattacieli, torri ecologiche, parchi e due miliardi e mezzo d’investimenti (di cui due da privati) per “consegnare” alla città, entro il 2012, uno spazio adeguato nell’eventualità vi si svolga l’Expo 2015. Il Progetto, battezzato “Porta Nuova”, è considerato il più grande intervento di riqualificazione urbana di aree dismesse in Europa. Oltre ai plausi piovono critiche per le demolizioni previste: Milly Moratti (cognata del Sindaco di Milano, Letizia Moratti, fervente sostenitrice del progetto) e Vittorio Sgarbi, giusto per fare due nomi, si schierano contro la demolizione – parziale – della Stecca degli Artigiani, storico luogo dell’Isola. Ma nonostante tutto si va avanti, per far sì che questa città non venga considerata solo di Moda e di Stilisti, ma capace anche di grandi interventi urbanistici.
Drawings from architectural treatises
Tavole da "Le Fabbriche e i disegni di Andrea Palladio raccolti ed illustrati da Ottavio Bertotti Scamozzi e le Terme dei Romani".
Prima Edizione 1776-1783

Tomo I "Teatro, Basilica, Palazzi ed altre fabbriche in Vicenza" - Tav. XVIII e XXI
Ordina volume
Tomo 1 Tav. XVIII - Clicca per ingrandire Ingrandisci
Ordina volume
Tomo 1 Tav. XXI - Clicca per ingrandire Ingrandisci

Tomo II "Le Ville" - Tav. II e XIX
Ordina volume
Tomo 2 Tav. II - Clicca per ingrandire Ingrandisci
Ordina volume
Tomo 2 Tav. XIX - Clicca per ingrandire Ingrandisci

Tomo III "Le Chiese di Venezia, altre Fabbriche, Fabbriche ineseguite, il Ponte di Bassano" - Tav. VIII e XIV
Ordina volume
Tomo 3 Tav. VIII - Clicca per ingrandire Ingrandisci
Ordina volume
Tomo 3 Tav. XIV - Clicca per ingrandire Ingrandisci

Tomo IV "Le Terme dei Romani" - Tav. XVIII
Ordina volume
Tomo 4 Tav. XVIII - Clicca per ingrandire Ingrandisci

Fondazione Ludovico degli Uberti
 

created & hosted by WWW.MONDOWEB.IT
e-mail catalogo i nostri autori notizie The Architects' Journal novità Istituto Nazionale di Architettura e-mail tavole da trattati antichi i nostri autori